fbpx

Le domande del colloquio di selezione |01| Allora.. mi parli un pò di lei

La gettonatissima domanda “mi parli un pò di lei”, poche parole ma che possono metterci in difficoltà molto più di altre domande. Non l’avete mai subita? Siete fortunati. Ma preparatevi, toccherà anche a voi!

Il selezionatore sta cercando indizi particolari?
Esamina il vostro linguaggio non verbale?
Non importa, non lo sapremo mai, in ogni solitamente questo è il punto in cui ci sudano le mani e abbiamo la gola secca..!

Ma se siamo preparati allora possiamo trasformarla in un’ottima occasione per mettere in mostra le nostre qualità. Cosa si intende per prepararsi? Si intende elaborare un discorso che va a valorizzare i nostri punti di forza, non troppo lungo, ma neanche un banale elenco della spesa. Gli argomenti della nostra breve presentazioni saranno le nostre qualità migliori, le nostre competenze, i punti di forza e le attività che siamo in grado di svolgere al meglio, per concludere con gli eventuali risultati già raggiunti.
Il discorso dovrebbe essere breve, ma piacevole, arricchito di dettagli.

SUGGERIMENTI EXTRA
E’ importante un tono colloquiale, non addentriamoci in tecnicismi che magari il selezionatore non è in grado di comprendere.
Dal discorso devono emergere le vostre qualità, ma preparatevi anche a rispondere anche sui punti di debolezza, in modo da non farvi trovare impreparati ma soprattutto per dare a questo aspetto una rilevanza secondaria e trascurabile.

Condividi!

Commenta

Iscriviti
alla newsletter

Ogni settimana riceverai tutte le ultime offerte di lavoro pubblicate, le guide e gli aggiornamenti di OhMyJob!