Occupazione: come cambierà il mondo del lavoro dopo il coronavirus

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
JM-Industrial-800_1631-1

Stando a Peekaboo, la principale community di innovatori in Italia che si occupa di formare start-up e imprenditori digitali e di aiutare le grandi aziende (come Enel e Unilever) a innovarsi, il mondo del lavoro sta vedendo aumentare il numero di aziende nel settore medico-sanitario e legato alla prevenzione, innovazioni nel campo della spesa a domicilio, grande sviluppo nel food delivery, corsa alle idee per estetisti, barbieri e parrucchieri.

È già cominciata, per esempio, la rivoluzione del “fare la spesa”, con lo sviluppo di sistemi salta-fila e con la nascita di nuove app (prima 10 circa, ora almeno 50) per la consegna a domicilio, ma si prevede un’ulteriore crescita del settore. A marzo il volume degli ordini del food delivery è cresciuto del 50% rispetto allo stesse mese dello scorso anno.

Consulta l’articolo in versione integrale

(https://www.wallstreetitalia.com/occupazione-come-cambiera-il-mondo-del-lavoro-dopo-il-coronavirus/)

Newsletter settimanale

Guide

Potrebbe interessarti anche

Perché vuoi lavorare qui?

Questa domanda ha lo scopo di sondare la motivazione che ti spinge a candidarti per quell’azienda per verificare se si tratta di un semplice “mi serve un lavoro” oppure “voglio fare QUESTO lavoro!”

Fatto!

Grazie per esserti iscritto/a alla newsletter di OhMyJob.it!

Da questo momento ogni settimana riceverai una mail con tutte le offerte pubblicate nei giorni precedenti!

Ciao!

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza su questo sito. Continuando a utilizzare questo sito accetti l’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni.