fbpx

Come scrivere il Cv Curriculum Vitae con Europass

Esistono principalmente due formati per il CV, uno è il cosiddetto “tradizionale”, ossia realizzato manualmente con qualsiasi editor di testo e dov’è possibile spaziare un pò con la creatività (ovviamente seguendo alcune linee guida), l’altro è il formato europeo, uno standard introdotto nel 2002 dall’Unione Europea con l’intento di uniformare il Curriculum Vitae all’interno dei paesi membri dell’Unione, allo scopo di facilitare la ricerca occupazionale.

Come si realizza il cv in formato Europass?

Spesso il primo passo è cerca su Google “cv europass download” ed il motore di ricerca risponderà con alcuni risultati dove sarà possibile scaricare un documento in formato .doc o .docx per poi poterlo compilare autonomamente con il proprio software come Microsoft Word o Libreoffice. Questa procedura è proprio quella che vi consigliamo di evitare.

Ogni software edita il documento in modo diverso e spesso il cv prodotto soffrirà di errori di impaginazione, di porzioni di testo di diverse dimensioni.. un disastro insomma, con il rischio (oseremmo dire certezza) che il cv venga scartato. (Ricordare: l’abito fa il monaco ed un cv di bassa qualità è associato a scarsa professionalità.

E allora come si realizza un cv formato europeo in regola?

Non tutti sanno che esiste uno strumento che vi permette di scrivere il vostro cv secondo lo standard Europeo, lo strumento è messo a disposizione direttamente dal sito ufficiale europass disponibile a questo indirizzo

Attraverso un comodo editor online è possibile realizzare il proprio Curriculum Europass inserendo in tempo reale tutte le  informazioni, grazie a questo editor online (non c’è bisogno di istallare nulla, funziona tutto tramite browser) ed in qualche minuto sarà possibile esportare il cv in formato PDF (che è quello corretto per un invio come candidatura).

Nell’editor online è possibile inserire foto e qualsiasi informazione importante, ed è bene sottolineare che la dicitura obbligatoria sul trattamento dei dati personali è aggiornata al GDPR, rendendo il vostro cv perfettamente a norma e accettabile da qualsiasi azienda.

L’editor permette di effettuare anche l’upload di file in questo modo è possibile anche caricare anche allegati per completare al meglio il Curriculum

Sul sito sono anche presenti dei pratici consigli per creare un buon Curriculum Europass:

  1. Concentratevi sull’essenziale
  2. Siate chiari e concisi
  3. Adeguate il vostro CV in funzione dell’impiego ricercato
  4. Prestate attenzione alla redazione del vostro CV
  5. Controllate il vostro CV una volta compilato

Condividi!

Commenta

Iscriviti
alla newsletter

Ogni settimana riceverai tutte le ultime offerte di lavoro pubblicate, le guide e gli aggiornamenti di OhMyJob!